74239888
top of page

La destinazione estera del 2021!


Estate 2021: pare che siamo proprio al giro di boa per quanto riguarda la pandemia.

Dove andare ora che è quasi finita la pandemia?
Dove andiamo?

Da qualche mese infatti è in atto una massiccia campagna vaccinale e si comincia vedere la fine del tunnel, anche per quanto riguarda i viaggi.


Abbiamo già lungamente parlato del Green Pass e di come si viaggia all’estero in questo momento di transizione nel nostro articolo “Come si viaggerà dopo il covid?”; poco è cambiato dalla stesura del nostro precedente articolo, come era prevedibile non si è vista ancora l’alba di una app riconosciuta ma ci si affida al semplice certificato cartaceo.

Ma torniamo al motivo per cui avete cliccato sull’icona di questo articolo, dove si va questa estate? Quale sarà la destinazione più in voga? La più sicura? La meglio organizzata? E quella dove si è investito di più in vista del ritorno del turismo questa estate?


Tra tutti c’è un Paese che si è mobilitato in maniera massiccia ed efficace per prepararsi alla stagione, portando addirittura navi ospedale noi porti delle isole per vaccinare a tappeto la popolazione delle mete più gettonate.


Questo Paese ha fatto grandi investimenti per adeguarsi alle misure di contenimento europee, ristrutturare porti ed aeroporti, incentivare le strutture ricettive per farle trovare al meglio alla riapertura.


Poi se ci mettiamo le sue 6.000 isole con un mare stupendo, una cucina favolosa e un bagaglio storico che ha dato il via alla nascita della cultura occidentale, siti storici ed archeologici stupendi da visitare, soluzioni per tutte le tasche ed una tradizione di accoglienza di comprovata qualità, allora il quadro è completo.


Se valutiamo tuti questi fattori ecco che abbiamo la destinazione da scegliere assolutamente per l’estate 2021.


Avrete capito sicuramente, stiamo parlando della Grecia.


Tempio greco

Non c’era da stupirsi in fondo, in forte crescita da qualche anno la Grecia turistica sta collezionando apprezzamenti, una delle mete preferite di Paesi Europei come Gran Bretagna e Germania, per assurdo, in certi casi addirittura snobbata dal turismo italiano, peccato diciamo noi, una meta così bella così facilmente raggiungibile spesso non viene vissuta come merita.

Vista su Atene

Citiamo giusto qualche apprezzamento autorevole: Lonely Planet nel 2010 ha classificato la Grecia settentrionale e la città di Salonicco come quinta miglior destinazione turistica al mondo, ricordando anche che la Grecia non è solo isole ma anche la sua terra ferma è da visitare, basta citare ad esempio i templi di Meteora, patrimonio UNESCO ed Atene che oltre ad essere una città stupenda è anche in una posizione invidiabile, con spiagge bellissime a pochi chilometri dal centro come Alimos Beach, Glyfada e Voula; inoltre, in un’ora di viaggio da Atene di possono visitare luoghi come il Pireo, il quartiere del porto di Atene, Capo Sounion un promontorio dove possiamo ammirare il Tempio di Poseidone ed il Tempio di Atena: vi consigliamo di recarvi a Capo Sounion per il tramonto, uno dei più belli del mondo.

Tramonto su Santorini

Ma tornando alle isole, sempre Lonely Planet nel 2011 elesse Santorini come "Best Island in the world" e l'isola vicina di Mykonos come la quinta nella categoria europea.


Corfù, Mykonos, Cefalonia, Zante, Creta, Rodi, Naxos, Itaca…. 6.000 isole di cui 227 abitate potrei parlarne per ore, cerchiamo di sintetizzare, le isole si dividono in gruppi.

 
Zante è una delle isole piu belle dell'arcipelago Ionico.
Zante

Le Isole Ioniche di cui fanno parte Corfu, Zante e Cefalonia, ne citiamo solo alcune, sono le più vicine e facilmente raggiungibili dall’Italia. Piuttosto grandi e trafficate, ben organizzate per accogliere i turisti e piene di attrazioni, discoteche e locali, ma raramente l’identità turistica è così accentuata da togliere l’atmosfera rilassata di una baia greca con il suo mare cristallino.

 
Isola di Poros

Le Isole Argosaroniche sono tra le più piccole e meno turistiche, si raggiungono tramite traghetti che partono dal Pireo, il porto di Atene, sono quasi tutte senza traffico automobilistico, qui si vive l’atmosfera più genuina della vita su un’isola Greca e sono l’ideale per staccare completamente dalla vita frenetica che oggi ci attanaglia. Tra queste vi segnaliamo Egina, Poros, Salamina, Hydra, Spetses e Angistri, le più grandi ed organizzate.

 
Isloa di Tasshos

Isole dell’Egeo Orientale, le più ad est e meno raggiungibili dall’Italia, le più famose sono Tasshos e Lesbo sono raggiunte dai turisti e ben godibili, le più piccole Samotracia, Limnos, Ikaria sempre per citarne alcune, sono più tranquille, raggiunte anche da traghetti provenienti dai porti turchi.

 
Vita mondana a Mykonos

Le Isole Cicladi sono le isole più gettonate e quelle che hanno dato vita all’immaginario della vacanza in Grecia. Mykonos e Santorini sono le più famose tra tutte, che insieme a Los condividono la visione turistica giovanile, isole per gli amanti della vita mondana, poco adatte a famiglie con bambini, incantano per la bellezza delle costruzioni tipiche bianche con il tetto blu e lo sfondo del cristallino mare greco, questo panorama goduto con un drink in mano durante il tramonto ascoltando musica lounge è quello che si aspetta chi visita queste stupende isole. Ma l’arcipelago riserva possibilità anche a chi cerca qualcosa di più tranquillo e rilassato: isole come Naxos o Paros ed altre più piccole, come Milos, Amorgos sono adatte a tutti i tipi di turisti, offrono panorami mozzafiato, spiagge stupende e tutto ciò che si può desiderare da una vacanza in Grecia.

 
Nisyros

Le Isole del Dodecaneso sono un gruppo di quattordici isole maggiori e tre minori se consideriamo solo quelle abitate, sono le più vicine alla costa turca, nella Seconda Guerra Mondiale sono state occupate dall’esercito italiano, la piccola ma splendida Kastelorizo è stata la location dove si sono girate le scene del famoso film. Sicuramente la più grande e conosciuta a livello turistico è Rodi, ma anche le vicine Kos, Karpathos, Patmos, Symi sono destinazioni ben organizzate e frequentate, questo anche grazie alla vicinanza di alcune delle destinazioni turistiche turche tra le più apprezzate.


 
Donousa Livadi Beach

Le Isole Sporadi si trovano quasi al centro del Mar Egeo. Sono 24 isole, di cui 4 stabilmente abitate. Tra queste la più famosa e frequentata dai giovani è Skiathos, mentre Skopelos e Alonissos sono più adatte ad un turismo familiare ma spiagge meravigliose. La meno conosciuta Skyros, ha un suggestivo capoluogo, spiagge tranquille e interessanti attrazioni turistiche ed è una destinazione tutta da scoprire.


 
Balos Beach

Infine c’è l'Isola di Creta

L’isola di Creta propone spiagge sabbiose bagnate da acque limpide, una stupenda atmosfera mediterranea, ma essendo la più grande ha anche un grande patrimonio di storia e leggende. Da visitare assolutamente sono le rovine del Palazzo di Cnosso, legato alla leggenda del minotauro di Creta. Infatti la leggenda dice che era la residenza reale di Minosse, che ebbe un foglio illegittimo da parte della moglie Pasifae, fecondata dal Toro di Creta per volere di Poseidone, che donò il suddetto Toro al Re che l’avrebbe dovuto sacrificare, ma Minosse non lo fece, e venne punito da Poseidone attraverso il tradimento della moglie. Ne nacque il Minotauro che Re Minosse nascose all’interno del labirinto posto proprio sotto il palazzo fino a che Teseo non lo sconfisse.

Poi si anche da vedere molti siti della civiltà minoica di Festo come Malia e Kato Zakros, il Museo Archeologico di Iraklion e le Gole di Samaria.

Tutto questo fa di Creta la vacanza perfetta per chi cerca la spiaggia greca con le sue acque cristalline ma vuole anche esplorare la cultura greca con la sua storia ed i suoi miti.

Seitan Limania Beach
 

Siamo arrivati quasi alla fine del nostro viaggio nella stupenda Grecia.


Ma come vivere la Grecia e quali consigli possiamo darvi?


Non c’è una sola Grecia ideale per tutti, dipende da quello che volete fare, come volete vivere la vostra vacanza o viaggio. Come abbiamo detto in precedenza ci sono una marea di possibilità.


Se volete vivere una vacanza giovanile e mondana, sicuramente Mykonos è quella che vi consigliamo, per i viaggi di nozze Santorini è perfetta, per mescolare mare e storia Creta, per una vacanza culturale ma con sfumature di mare e mondanità Atene, per qualcosa di più spirituale vi consigliamo Meteora con i suoi templi.

Meteora

Dall’Italia le Isole Ioniche sono strepitose, Corfù è un connubio tra mondanità e mare meraviglioso ma è povera di spiagge sabbiose, anche se quelle presenti sono stupende, noi vi consigliamo di valutare anche Cefalonia con Itaca e Lefkada a poca distanza, con un traghetto e pochi minuti di navigazione si possono fare escursioni stupende, potrete andare alla ricerca del leggendario palazzo di Ulisse ad esempio.


E molto altro ancora, la Grecia va vissuta più e più volte per poter dire di conoscerla.


Ma passiamo a consigli più pratici. La Grecia va vissuta, con la sua storia, i suoi scorci e la sua cucina, vi consigliamo quindi, sempre a patto che sia adeguato ai vostri piani, di non rifugiarvi in un villaggio senza uscire per 7 giorni, ma di girare per le isole, esplorarle il più possibile, noleggiare un mezzo e visitare più parti delle isole che potete.



Per il cibo, le isole greche sono piene di graziosi ristorantini con vista, che per poche decine di euro vi cucineranno alla brace delizioso pesce appena pescato, un pasto di qualità sulle isole infatti ha prezzi che partono dalle 10€ a persona a salire ma nettamente inferiori ai prezzi che conosciamo qui in Italia. La cucina tipica è fresca e leggera, si compone principalmente da insalate condite con yogurt tipico, formaggi di capra, agnello e pesce.


La Grecia è abbastanza in linea con il clima Italiano, giusto un po' più calda nelle sue isole meridionali, per il mare può essere goduta da maggio fino ad ottobre inoltrato, ma è una destinazione che offre esperienze sulle 4 stagioni, dalla destinazione mare a quella sciistica con stupendi impianti situati su monti come Mount Parnassos nella Gracia centrale o Falakro che copre il territorio di confine tra le Macedonia e la Tracia.

Mount Parnassos

Un altro modo che vi consigliamo di valutare per visitare le isole greche è quello di noleggiare un’imbarcazione con lo skipper e si visitare le isole dal mare, facendo più tappe su varie isole, certo può risultare meno a buon mercato, ma è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita.


Altrimenti un altro modo è quello di soggiornare in un’isola ben collegata dell’arcipelago cosi da poter fare escursioni giornaliere nelle isole circostanti utilizzando i numerosi traghetti che le collegano, come abbiamo detto ad esempio, in precedenza per Cefalonia.


E qui credo che abbiamo concluso.

Vi abbiamo detto tutto quello che c’è da sapere sulla stupenda Grecia e su tutte le sue meraviglie, le sue isole, i migliori modi per viverla in tutto il suo splendore.


Come sempre siamo qui se vi occorre un preventivo su misura o se volete approfittare di una delle nostre offerte imperdibili, noi da Destination Greece Specialist riconosciuti dall’Ente Nazionale Ellenico del turismo faremo il possibile per garantirvi la vacanza più adatta alle vostre esigenze.





Comments


20190517_142351.jpg

Non sai chi siamo?

Vieni a conoscerci!

Iscriviti alla newsletter

Il tuo modulo è stato inviato!

Ti potrebbero piacere anche 
bottom of page