script data-ad-client="ca-pub-4728832097714448" async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Il viaggio come obiettivo.

Viaggiare con le MICI, guida alla città di ROMA

February 13, 2020

                Tempo di lettura: 1 minuto

Roma

Difficolta: medio alta

 

Questo è il primo post in cui scrivo una piccola guida ed elenco delle considerazioni su come io, personalmente, ho trovato le città in cui ho viaggiato, le mie considerazioni, le esperienze e gli espidienti con cui me la sono cavata, spero di potervi essere utile nel rompere quel timore che ci costringe in casa per anni.

 

Roma è più tosto difficile su molti punti di vista.

Nei locali pubblici come, la stazione termini i bagni sono a pagamento, poca privacy, affollamento ma quasi sempre sufficientemente puliti. Ottimi invece i bagni del terminal croceristico di Civitavecchia che quelli degli aeroporti, valutate che ce ne sono vari sparsi in giro, come ad esempio all'arteoporto di Ciampino tutti fanno la fila ai primi che si incontrano nella sala dei gate ma nessuno si accorge che ci sono bagni anche infono alle scale, piu grandi, puliti e comodi, quindi allenatevi a guardarvi intorno. 

 

L'affollamento è una costante, soprattutto nei periodi di festa e nei luoghi di ritrovo quindi valutate probabili code per i bagni. Personalmente non ho mai trovato i bagni nelle metro, anche se leggende dicono che esistano. La cosa che vi salva è il fatto che ci sono tantissimi locali, bar, caffè, ristoranti che quasi sempre, previa consumazione vi permetteranno di usare il bagno del locale, che generalmente non sono male, valutate che Roma è fatta di palazzi antichi quindi i bagni di molti locali sono spesso infondo a percorsi che si insinuano nelle viscere della capitale. Ci sono zone a Roma dove un caffè può costarvi 4€ ma allontanandovi dalla piazza e provando in una delle vie che disimpegna troverete sicuramente locali meno affollati e prezzi più umani.

 

Grande aiuto viene dai musei, vi faranno usare il bagno quasi sempre, puliti, comodi, poco frequentati. In ogni caso ricordatevi sempre, lasciate i bagni meglio di come li avete trovati, è fondamentale per far sì che i bagni in giro per il mondo rimangano disponibili, perché poi qualcuno deve pulirli.

 

La cucina

La cucina a Roma è varia, essenzialmente la tradizione viene dalla cucina povera, bucatini alla matriciana, chi la fa bene la fa con il guanciale, che ha il pepe, la carbonara ha il pepe, la coda alla vaccinara ha il pepe ed anche la mortadella della famosa pizza con la mortazza. In definitiva capite che è una cucina fondamentalmente speziata, ma Roma è grande, spiegare le vostre esigenze ai camerieri e sapranno aiutarvi senza dover rinunciare ad esplorare Roma anche attraverso i suoi sapori. In definitiva Roma si assesta su una difficoltà medio alta nella maggior parte dei casi, la sua grandezza e l'affollamento la rendono complicata, il suo calore la rendono più facile, il che la equilibrano.

Organizzatevi bene, soprattutto negli spostamenti con i mezzi e Roma sarà una città che vi saprà conquistare.

 

Vi ricordo che l’articolo è influenzato dalle mie esperienze personali che potrebbero essere differenti da chi ha vissuto la città, anche nello staso periodo, ma diversamente da me. Raccontateci le vostre esperienze sui nostri social, date consigli, date pure il vostro contributo, così da rendere più facile il mondo ad ogni MICI viaggiatore.

 

 Fotografia e grafiche: Simone Scibelli

 

Vettoriale Icons made by <a href="https://www.flaticon.com/authors/smashicons" title="Smashicons">Smashicons</a> from <a href="https://www.flaticon.com/" title="Flaticon"> www.flaticon.com</a>

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Ti potrebbero piacere anche 

Sono un cittadino italiano e voglio viaggiare: ma dove posso andare?

September 24, 2020

Casa Margot

September 5, 2020

1/15
Please reload