script data-ad-client="ca-pub-4728832097714448" async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Il viaggio come obiettivo.

La Croazia è una destinazione in grande ascesa nel panorama turistico negli ultimi anni, offre motivazioni per essere visitata da una grande varietà di viaggiatori, che sia per un viaggio culturale tra le scogliere e le alture dell’Istria, sia che si voglia visitare la natura incontaminata del laghi Plitvice, sia che si cerchi la tranquilla e silenziosa macchia mediterranea bagnata da acque cristalline di Brac o che si voglia godere delle spiagge e della vita mondana dell’isola di Pag. Non c’è viaggiatore che non può trovare la sua dimensione in Croazia.

Infatti la Croazia è divisa in zone turistiche ben definite:

 

La Dalmazia

Principale destinazione turistica della Croazia, si affaccia sul Mar Adriatico, preziosa delle sue città ricche di storia, Zara, Spalato e Dubrovnik fa bella mostra delle stupende isole, Pag, Brac, Hvar e Korcula, facilmente raggiungibili in auto, nel caso di Pag o in traghetto dal porto di Spalato, offrono una variegata tavolozza di possibilità.

 

Istria ed il golfo di Quarnaro

Bella delle sue scogliere a picco, l’Istria è la meta preferita dei tour che si dipanano da Italia, Austria e Germania per visitare questa meta carica di storia. Città come Umag, Porec o Vrsar di fondazione Romana conservano il fascino storico di fortificazioni e porti marittimi, con i loro vicoli e scorci che danno sul golfo di Quarnaro e le sue stupende isole. Tra tutte citiamo l’Isola di Krk, l’Isola di Rab e l’Isola di Losinj.

Zagabria

Città incredibilmente ricca di cultura, con 16 teatri, 20 musei e ben 350 biblioteche offre un vario menù di eventi culturali tutto l’anno, tenuta viva e vivace dai ragazzi e le ragazze che frequentano le tante università è una città coinvolgente, posta al centro dell’area continentale croata ha tutta l’atmosfera mitteleuropea.

 

Croazia centrale

Poco battuta dai percorsi turistici conserva intatta tutta l’identità del paese, qui è possibile ammirare verdi colline e fiumi che si snodano tra le strade rurali della nazione, il paesaggio adornato dalle rovine di fortificazioni rende il panorama unico. Qui è possibile gustare la cucina tipica croata.

 

Slavonia e Baranja

Il granaio della Croazia, situato all’estremo est della nazione offre un panorama di campi coltivati che nel mese di maggio si veste di grano dorato. Piace per la natura dirompente, campi di grano e frumento, morbide colline, foreste di querce secolari e vigneti costituiscono il paesaggio.

 

Contee del Nord

Fortezze medievali si ergono sulle colline dello Zagorje, famose per le sue stazioni termali e le città di Varazdin e di Cakovec con nel cuore i loro imponenti castelli rendono le contee del nord luoghi fermi nel tempo, un luogo dove gustare del gulasch proprio di fianco al confine ungherese e sentire tutta l’atmosfera di questo spicchio d’Europa. 

 

Il nostro consiglio

Il punto di partenza per visitare la Croazia, secondo noi è Spalato. La città più importante a livello turistico della Dalmazia, facilmente raggiungibile con il traghetto e situata in un punto strategico della Croazia,

Dominata dall’imponente palazzo di Diocleziano, patrimonio dell’UNESCO, situato nel borgo storico della città, luogo dove si concentrano le maggiori espressioni culturali ed architettoniche della città. Si mescolano qui espressioni artistiche e architettoniche come il gotico, il rinascimentale e d il barocco che trovano la loro massima espressione nelle cattedrali di San Doimo, nel Peristilio e nel Battistero di San Giovanni.

 

Dal bellissimo porto storico e turistico, famoso la sua passeggiata e la vita mondana partono i traghetti per isole di Brac, Hvar, Vis, Solta, Lastovo e Korcula. Non mancano spiagge sullo splendido Mare Adriatico. Spalato è famosa anche per essere meta annuale del famoso festival di musica elettronica Ultra Europe, che per una settimana nel mese di luglio anima la citta con eventi danzanti ed ha il suo epicentro nello stadio della città.

 

Laghi Pitvice

Tra le tante attrazioni naturalistiche della Croazia non si può fare a meno di sottolineare i laghi Plitvice, Patrimonio dell’umanità secondo l’UNESCO si tratta di una riserva naturale di 30.000 ettari in cui ci sono 16 laghi maggiori, 96 cascate, ammirabili passeggiando sui sentieri in parte sospesi sui laghi stessi. Una tavolozza di colori unica nel suo tenere ed un ambiente ricco e vario lasciano di stucco, il nostro consiglio è quello di soggiornare in uno degli hotel all’interno del parco stesso, cosi da poterne ammirare il cambiamento di luce durante tutte le ore della giornata.

 

Nozioni utili sulla Croazia

 

La Croazia da il meglio di sé da maggio a settembre, il clima è molto simile al nostro ma subisce maggiormente i venti dei Balcani in inverno. Hanno una moneta propria, il quale cambio è vantaggioso. I trasporti pubblici non sono molto efficienti, quindi è consigliabile portare la propria auto con voi o affittarla li.

Per info tecniche e giuridiche su come guidare in Croazia e quali documenti avere in auto vi cosiglio un sito molto utile e ben fatto, LINK

 

 

Con questo per ora possiamo dire che abbiamo detto tutto sulla Croazia, secondo lo spazio che ci eravamo dettati, se necessitate di ulteriori informazioni o di un preventivo personalizzato per andare a visitare la nostra bella vicina vi aspettiamo a Nettuno, Via Sangallo 57 presso la filiale, TravelBuy Nettuno agenzie di viaggi o anche per telefono o sui nostri social. 

 

 

Vi lascio con alcuni link utili.

 

Sito laghi Plitvice LINK sito ufficiale del parco naturale, 

Sito Ultra Europe LINK sito ufficile dell'evento ( se siete interessati a parteciapre siamo a vostra disposizone per info e preventivi )

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Ti potrebbero piacere anche 

Sono un cittadino italiano e voglio viaggiare: ma dove posso andare?

September 24, 2020

Casa Margot

September 5, 2020

1/15
Please reload